Home
Su
Natale lingue
Natale in Africa
Natale A. Latina
Natale in Asia
Natale Australia
Natale in Austria
Natale Balcani
Natale in Francia
Natale in Germania
Natale in G.Bretagna
Natale in Olanda
Natale in Messico
Natale Nord America
Natale in Polonia
Natale in Russia
Natale in Spagna
Natale in Svezia
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fin dall'inizio di dicembre tutti i bambini del mondo cominciano a preparare il Natale. In Germania la preparazione dura i  24 giorni  che precedono il Natale: é l'Avvento. Avvento significa "venuta", la venuta in terra di Gesù. E' divertente contare i giorni che mancano al Natale; i bambini ricevono il calendari dell'Avvento, con 24 finestrelle: ne aprono una ogni sera, scoprendo le figure nascoste. La vigilia di Natale si apre l'ultima finestrella. Un altro tipo di calendario é formato da una ghirlanda di rami di abete con 24 scatolette appese.

 Sono tutte avvolte in allegra carta colorata e, in ognuna di esse é nascosta una piccola sorpresa. I bambini ne aprono una ogni giorno, seguendo le date scritte sopra. In alcune famiglie si costruisce una grande corona di rami di abete intrecciati, che regge quattro candele gialle o rosse, infilate in una ciotolina di rame. Ogni domenica di Avvento, cominciando dalla prima, se ne accende una per indicare la Luce crescente, finché il giorno della nascita di Gesù, che é Luce e Vita, le quattro candele brilleranno tutte insieme.

I bambini tedeschi scrivono spesso a Gesù Bambino per chiedergli dei regali. e sapete cosa fanno per fargli notare le loro letterine? Le cospargono con un sottile strato di colla e poi ci rovesciano sopra un po' di zucchero... così le letterine brilleranno alla luce. Infine, la vigilia di Natale ognuno mette la propria letterina in una busta ben chiusa sopra il davanzale della finestra e aspetta con ansia il giorno dopo. In Germania l'albero riveste grandissima importanza e si pone, oltre che in tutte le case, in ogni chiesa e sulle tombe. C'é un tale rispetto per l'abete che in alcune regioni é proibito appendere all'albero qualsiasi cosa; i doni devono essere deposti ai suoi piedi. Talvolta nelle case la distribuzione dei regali avviene nel più profondo mistero: la famiglia riunita in salotto aspetta, guardando con impazienza la porta d'ingresso.. All'improvviso appare una mano misteriosa che lancia una gran quantità di pacchettini attraverso la porta socchiusa.

E' il momento tanto atteso; ognuno afferra un pacchetto leggendo il nome scritto sopra e, se non é il suo, corre a scambiarlo con gli altri... La confusione e l'entusiasmo sono al massimo, ma alla fine tutti trovano il proprio regalo. I bambini, intanto hanno subito spalancato la porta per cercare di vedere chi ha gettato in casa tutti quei pacchetti... ma fuori non c'é più nessuno. Pensate che in Baviera ogni bambino trova un giocattolo in più per un bambino povero. Il pranzo di Natale è costituito da oca ripiena, carpa, salsicce e birra spumeggiante. Altro simbolo del Natale in Germania è il grano, specialmente nel sud; lo si sparge sui tetti perché anche gli uccellini prendano parte alla festa. Nella Slesia i contadini a volte portano in chiesa del grano e poi lo danno alle galline come salvaguardia contro le malattie e per incrementare la crescita degli animali.

 Fai felice Il Paese e scrivi un tuo commento se ti piace questo sito o questa pagina
Questo sito é autofinanziato...fai crescere con il tuo sponsor il Paese.
   
Il Paese dei Bambini che sorridono" ©
Partita Iva02895640361
Tutti i diritti riservati agli autori stessi.
E' severamente proibito copiare testi e immagini.
I trasgressori saranno perseguiti legalmente.
Per contatti scrivere:  Franca